Differenza tra omogeneizzatore e frullatore

Miglior
cuocipappa omogeneizzatore

Preparazione omogeneizzati con carne, frutta e verdura cotta a vapore

Scritto da Pappa e Latte il 20 Maggio 2017



Per preparare degli ottimi omogeneizzati oltre ad ingredienti di qualità è necessario utilizzare un omogeneizzatore, cioè un apparecchio che riesca a tritare e a ridurre gli alimenti in una purea cioè ad omogeneizzarli.

Questo risultato si può ottenere sia con un normale frullatore che con una vera e propria macchina per omogeneizzati.

Se si utilizza un normale frullatore si avranno però alcune differenze fondamentali rispetto all'uso di un omogeneizzatore.

Differenza tra cuocipappa - omogeneizzatore e frullatore



  1. Con un normale frullatore non si otterranno cibi omogeneizzati ma frullati e difficilmente si riuscirà ad avere una grana della frullatura così fine come quella che si ottiene con un omogeneizzatore.
  2. I cibi frullati con un frullatore alla fine del processo saranno ricchi di aria nella forma di micro bollicine invisibili all'occhio umano.
    La presenza di aria in eccesso potrebbe andare a infastidire la digestione e a provocare delle fastidiose colichette al bambino.
    Se utilizzate un frullatore una volta frullati gli alimenti questi vanno lasciati posare 10 - 15 min e mescolati ogni tanto in modo che l'aria in eccesso venga espulsa.
  3. Un altro grande vantaggio, e forse il vantaggio maggiore, nel possedere un robot cuocipappa - omogeneizzatore è che con un unico elettrodomestico si potrà sia cuocere a vapore che omogeneizzare il cibo cotto in maniera molto rapida senza necessità di utilizzare / sporcare altri apparecchi.


In commercio esistono infatti dei piccoli elettrodomestici - "macchine per omogeneizzati" creati appositamente per preparare gli omogeneizzati.

Questi oggetti oltre ad omogeneizzare cuociono a vapore gli ingredienti che poi andranno omogeneizzati.

E' bene ricordare che per preparare degli ottimi omogeneizzati la cottura a vapore è decisamente la migliore in assoluto in quanto consente di preservare tutte le proprietà nutrizionali degli alimenti evitando dispersioni delle stesse nell'acqua di bollitura.

I cuocipappa - omogeneizzatori migliori sono prodotti da Chicco e Avent.

Abbiamo recensito i cuocipappa - omogeneizzatori Avent e Chicco e la scelta di Pappa e Latte cade sul Cuocipappa - Omogeneizzatore Philips Avent 4 in 1 che secondo noi è decisamente il migliore per qualità dei materiali, efficienza e qualità/efficacia delle funzioni svolte.




Cuoce in pentola
-
Cuoce a Vapore
-
Cuoce in acqua bollente
Omogeneizza Scongela
-
Riscalda
-
Mantiene la temperatura
Vedi Offerte
#1

NO
-
SI
-
NO
SI SI
-
SI
-
NO





Se si decide di fare a meno delle comodità del cuocipappa omogeneizzatore e di optare per cuocere gli alimenti a parte e frullarli successivamente con un normale frullatore riportiamo di seguito 2 tra i modelli di frullatori più venduti:



Tritatutto Kenwood

Frullatore ad Immersione Bosh




Omogeneizzati e Svezzamento


Durante lo svezzamento gli omogeneizzati sia di carne che di frutta e verdura rappresentano elementi fondamentali nella dieta di un neonato.

Lo stomaco dei bambini durante lo svezzamento inizia ad imparare a digerire alimenti diversi dal latte materno o dal latte artificiale.

Lo svezzamento deve essere graduale e l'inserimento di nuovi alimenti deve essere portato avanti in maniera metodica, cercando di inserire, un nuovo ingrediente alla volta in modo da individuare precisamente se il bambino è intollerante a certi tipi di alimenti.

L'inizio dello svezzamento avviene tipicamente intorno al sesto mese affiancando al latte materno o artificiali alimenti solidi e semisolidi come biscotti, frutta, pappe, minestrine.

E' sempre comunque buona norma seguire le indicazioni del medico pediatra circa i vari cibi e le tipologie di alimenti da inserire con il passare delle settimane.


Ogni bambino deve durante lo svezzamento, in maniera graduale, entrare a contatto e assaggiare le varie tipologie di alimenti come carne, pesce, verdure e frutta, in modo da abituarsi fin da subito a mangiare in modo sano e ad assaporare e riconoscere i vari sapori.

Lo stomaco dei neonati nel passaggio dall'alimentazione 100% latte ad alimenti via via più solidi ha bisogno di abituarsi e la cosa deve avvenire in maniera graduale.

Le pappe e gli omogeneizzati aiutano lo stomaco in questo processo.

E' importante che gli alimenti omogeneizzati siano di qualità eccellente meglio se provenienti da aziende che lavorano in maniera biologica.

Per avere certezza di utilizzare ingredienti di qualità la cosa più sicuro è preparare gli omogeneizzati in casa.

Gli omogeneizzati fatti in casa possono essere preparati e conservati in congelatore e utilizzati al momento opportuno.

Se poi si possiede il cuocipappa - omogeneizzatore Avent 4 in 1, l'omogeneizzato, precedentemente congelato, può essere scongelato a vapore in circa 30 minuti.




Conclusione - Quale è la differenza tra omogeneizzatore e frullatore?


In conclusione, dopo aver letto quanto sopra riportato risulterà chiaro che, se si possiede un cuocipappa - omogeneizzatore si avrà in un unico elettrodomestico tutto quanto necessario per realizzare degli ottimi omogeneizzati.

Il tutto può essere ottenuto anche con un normale frullatore, è sufficiente fare attenzione a raggiungere il desiderato livello di tritatura degli alimenti e aspettare qualche minuto che l'aria in eccesso fuoriesca dall'omogeneizzato...chiaramente il tutto sarà meno comodo e andranno sporcate pentole per la cottura, piattini ecc.