Coppette Assorbilatte
Opinioni - Confronti - Prezzi

Scritto da Pappa e Latte il 29 Aprile 2017

Hai sentito parlare delle coppette assorbilatte ma sei indecisa se acquistarle o meno?

Sei arrivata nel posto giusto!

In questa guida completa verranno analizzati tutti i pro e contro sull'utilizzo delle coppette assorbilatte.






Scegli le migliori coppette assorbilatte


Di seguito si riporta una tabella di confronto tra le migliori coppette assorbilatte lavabili e usa e getta presenti in commercio.

Confrontando i vari modelli in base ai parametri riportati avrai modo di capire quali possono essere le coppette assorbilatte migliori, le più economiche o comunque le più adatte alle tue esigenze.

Tipologia Materiale Quantità per confezione Vedi Offerte
Lavabili Cotone 4 coppie
Lavabili Fibra di Bamboo 6 coppie
Usa e Getta Multistrato 60
Usa e Getta Multistrato 60
Usa e Getta Multistrato 60





Come avviene la produzione del latte materno.


Durante la gravidanza ogni donna noterà un notevole cambiamento del proprio seno, la cosa è sempre più evidente più ci si avvicina alla data del parto.

Il seno trasformandosi si prepara alla produzione del latte materno.

Gli ormoni della gravidanza tra cui estrogeni, progesterone e prolattina, sono la causa di complessi cambiamenti nel seno.

I vari ormoni giocano ognuno un ruolo specifico nel preparare il corpo all’allattamento.

Il seno si ingrandisce i dotti e gli alveoli nel seno crescono rapidamente, aumenta la sensibilità al tatto il tutto in preparazione alla produzione del latte materno.

La produzione di latte materno si divide in due fasi principali la produzione di colostro e la trasformazione del colostro in latte maturo.

La prima produzione di colostro inizia 12 settimane prima del parto, la misura del seno aumenta ancora quando gli alveoli diventano pieni di colostro, ma la presenza di alti livelli dell’ormone progesterone nel sangue della madre inibiscono la piena produzione di latte fino a dopo la nascita.

Una seconda fase di produzione del colostro avviene dopo la nascita, quando la placenta viene espulsa e i livelli di progesterone precipitano, mentre i livelli di prolattina rimangono alti.

Nel giro di due - tre giorni dopo il parto, il colostro si trasforma gradualmente in latte maturo, e la quantità di latte prodotto aumenta rapidamente.

La trasformazione da colostro a latte maturo è dovuta ad una diminuzione dei livelli di sodio, cloruro e proteine mentre aumentano i livelli di lattosio e altri nutrienti, il colore cambia gradualmente passando dal giallo tipico del colostro a un bianco opaco.

In queste prime fasi la produzione del latte e governata esclusivamente da processi di tipo ormonale, nella prima settimana è molto importante attaccare il bambino al seno o tirare il latte con un tiralatte il più possibile in modo da fare aumentare i recettori delle prolattina.

Aumentare il numero di recettori della prolattina significa avere maggiore sensibilità rispetto alla prolattina stessa cosa che può avere effetto su quanto latte una madre produrrà nel corso dell'allattamento.

Quindi queste prime fasi di produzione del latte materno sono governate da processi di tipo ormonale, successivamente a queste fasi di "partenza" si ha un periodo di stabilizzazione della produzione di latte maturo.

In questa fase il controllo della produzione passa da un controllo di tipo ormonale a un controllo basato sulla quantità di latte effettivamente necessaria per nutrire il proprio bambino.

In altre parole la produzione del latte materno dipenderà maggiormente dalla rimozione effettiva del latte dai seni piuttosto che dagli ormoni che circolano nel sangue.

Quindi più una mamma riuscirà a svuotare i seni regolarmente più la produzione di latte sarà costante, mentre quando il seno inizierà ad essere svuotato meno frequentemente la produzione di latte diminuirà in quanto questo sarà il segnale per l'organismo che il bambino inizia ad avere necessità di meno quantità di latte per nutrirsi.






Cosa sono le coppette assorbilatte?

Quando usare le coppette assorbilatte?

Fino a quando si usano le coppette assorbilatte?


Quando inizia la produzione di colostro soprattutto nelle ultime settimane di gravidanza possono iniziare le prime perdite dal capezzolo.

Le perdite poi possono aumentare quando il colostro si trasforma in latte maturo.

Le perdite di latte possono durare per tutta la durata dell'allattamento.

Deve essere chiaro che non tutte le mamme subiscono questo "problema", infatti non è detto che le perdite avvengano e mentre ci possono essere mamme con perdite ingenti per tutto il periodo di allattamento, ci possono essere invece mamme che allattano regolarmente senza avere perdite.

Le perdite di latte possono avere conseguenze più o meno spiacevoli:



  • Inumidire e bagnare maglia e reggiseno
    A causa della fuoriuscita del latte sia il reggiseno che la maglia possono inumidirsi, se la fuoriuscita è limitata a qualche gocciolina allora l'effetto sarà un semplice inumidimento altrimenti, nel caso di perdite più copiose, si avrà una vera e propria macchia di bagnato su reggiseno e maglia.


  • Capezzolo sempre umido e cattivi odori
    Il reggiseno e la maglietta bagnati potranno iniziare a male odorare a causa del latte.
    Il capezzolo stesso risulterà sempre umido causando anche in questo caso cattivi odori.


Le coppette assorbilatte sono un accessorio utile per

  • Contrastare le fuoriuscite di latte o meglio per evitare che il latte che fuoriesce dal seno vada a bagnare reggiseno e maglie provocando cattivi odori.

  • Mantenere il seno sempre asciutto e pulito.



In commercio esistono due varianti principali di coppette assorbilatte:



  • Coppette Assorbilatte Usa e Getta
    Le coppette assorbilatte usa e getta sono un accessorio monouso in materiale multistrato, sono molto comode in quanto essendo usa e getta non si ha la necessità di lavarle per averle a disposizione.

    Oltre a questo le coppette usa e getta sono dotate di una fascia adesiva che ne garantisce una perfetta aderenza al reggiseno e evitano che la coppetta si sposti.

    Lo strato a contatto con la pelle è in materiale soffice e anallergico mentre lo strato esterno è in materiale impermeabile e traspirabile.


  • Coppette Assorbilatte Lavabili
    Le coppette assorbilatte lavabili sono tipicamente realizzate in cotone o in fibra di bamboo sono solitamente più spesse dei modelli usa e getta.

    Mentre le coppette assorbilatte sono consigliabili per un uso saltuario, le coppette lavabili sono consigliabili nel caso di un utilizzo intensivo.

    Essendo realizzate in cotone o in fibra di bamboo offrono una ottima traspirazione mantanendo sempre il seno e il capezzolo ben asciutto.


  • Coppette Raccoglilatte in silicone
    Le coppette raccoglilatte, a differenza delle coppette assorbilatte, come si intuisce dal nome stesso servono per raccogliere e non per assorbire il latte.

    Sono realizzate in morbido silicone e sono consigliate per chi ha ingenti perdite di latte tali per cui le coppette assorbilatte lavabili o usa e getta risultano non più sufficienti e si presentano subito bagnate e piene di latte appena dopo averle posizionate.



    Le coppette raccoglilatte sono costituite da un anello in silicone da posizionare sul capezzolo e un "coperchio" sempre in silicone da posizionare sopra l'anello e in cui viene raccolto il latte che fuoriesce.

    Rispetto alle coppette assorbilatte evitano che il capezzolo venga a contatto con tessuti siano essi sintetici o naturali evitando così in modo completo ulteriori irritazioni del capezzolo.


Rispondere alla domanda "Fino quando usare le coppette assorbilatte" è molto semplice nel senso che non c'è un periodo della gravidanza ne un periodo dell'allattamento in cui si inizia o smette di usarle.

Si può iniziare ad usare le coppette quando si iniziano ad avere perdite di latte e si smette di usarle quando non le perdite finiscono.

Coppette Assorbilatte e ragadi

Si può agganciare questa frase alla domanda che molte neo mamme si fanno e cioè "Che rapporto c'è tra coppette assorbilatte e ragadi?"

Di fatto non c'è nessun rapporto in quanto le coppette assorbilatte non provocano le ragadi.

Le ragadi infatti sono nella maggior parte dei casi provocate da un errato attacco del bambino al seno dovuto o al capezzolo della mamma che può essere rientrante o a problemi di attacco del bambino.

In questo caso il capezzolo sfrega ripetutamente sul palato del bambino invece di rimanere fermo in fondo al palato stesso, provocando quindi le ragadi, che si evidenziano in tagli o abrasioni sul capezzolo.

Una volta comparse le ragadi vanno curate nel minor tempo possibile in modo da lenire il dolore che provocano.

L'utilizzo delle coppette assorbilatte di certo non favorisce la cura delle ragadi in quanto, anche se si utilizzano dischetti traspiranti in cotone o bamboo, il seno rimarrà sempre un minimo umido e non sarà a diretto contatto con l'aria.

Quindi se si presentano le ragadi è assolutamente consigliabile chiedere un consulto al proprio medico di famiglia e sospendere l'utilizzo delle coppette assorbilatte, se proprio non se ne può fare a meno è consigliabile passare all'utilizzo delle coppette raccoglilatte in silicone che oltre alla funzione di raccolta del latte riescono anche a proteggere il capezzolo dagli sfregamenti cosa molto importante in presenza di ragadi.





Coppette Assorbilatte Lavabili in bamboo SmartFami


Coppette assorbilatte lavabili realizzate in soffice fibra di bamboo!

Traspiranti e assorbenti.

Estremamente morbide a contatto con il seno.



Queste coppette assorbilatte lavabili sono realizzate con fibre di bamboo estremamente morbide e ipoallergeniche.

Grazie alle proprietà antibatteriche della fibra di bamboo oltre a mantenere il seno asciutto evitano la formazione di cattivi odori.

La parte a contatto con la pelle è spugnosa e soffice in modo da evitare irritazioni sulla pelle del seno e del capezzolo già indebolita dall'allattamento.

Le coppette per l'allattamento SmartFami sono ultrasottili e traspiranti, possono essere inserite nelle coppe della maggior parte dei reggiseni da allattamento.

Una volta che iniziano le perdite di latte e le coppette si bagnano, non diventano appiccicose mantenendo il seno asciutto e pulito.

Possono essere lavate in lavatrice, nella confezione è presente un pratico sacchetto da utilizzare per il lavaggio in lavatrice.

La confezione è costituita de 6 coppie di coppette, è compreso anche un comodo astuccio per riporre e trasportare le coppette.



PRO e CONTRO
Opinioni coppette assorbilatte lavabili in bamboo SmartFami


PRO
  • Il diametro di 12 cm può sembrare un pochino eccessivo per seni di taglia medio piccola, ma queste dimensioni generose consentono di assorbire il latte anche nel caso di perdite ingenti.
  • Molto morbide a contatto col la pelle.
  • La fibra di bamboo assorbe il latte in maniera ottimale anche in caso di perdite ingenti
  • Dopo 3-4 lavaggi il livello di assorbenza di queste coppette migliora notevolmente.
  • Anche queste coppette in bamboo come quelle in cotone Avent sono abbastanza invisibilità sotto il reggiseno ma risultano leggermente più visibile delle coppette assorbilatte monouso.
  • Buon rapporto qualità prezzo, più costose delle coppette in cotone.
CONTRO
  • Prodotto di qualità ottima ma, come riportato per gli altri modelli, vista la tipologia di oggetto, il livello di soddisfazione per il suo utilizzo è molto soggettivo e varia da donna a donna





Coppette Assorbilatte Chicco


Coppette assorbilatte Monouso super assorbenti.

Materiale anallergico.

4 strati invisibili sotto il reggiseno.



Le coppette assorbilatte Chicco Monouso sono realizzate in 4 strati estremamente assorbenti.

Gli strati interni sono realizzati in microperle per ottimizzare l'assorbimento.

Tessuti ad elevata traspirazione in modo da mantenere il seno sempre ben asciutto.

Coppette Assorbilatte strati
Coppette Assorbilatte assorbenza


I materiali utilizzati sono dermatologicamente testati e anallergici.

Sono confezionate singolarmente per la massima igiene. La confezione da 60 pezzi può essere acquistata su su Amazon a circa 10 euro in modalità Prime.



PRO e CONTRO
Opinioni coppette assorbilatte Chicco


PRO
  • Coppette Assorbilatte di ottima qualità.
  • Molto morbide a contatto col la pelle.
  • Realmente traspiranti e assorbenti.
  • Ottimo rapporto qualità prezzo.
CONTRO
  • Prodotto di qualità ottima ma, come riportato per gli altri modelli, vista la tipologia di oggetto, il livello di soddisfazione per il suo utilizzo è molto soggettivo e varia da donna a donna





Coppette Assorbilatte Avent


Coppette assorbilatte Monouso pratiche e di buona qualità.

Buona assorbenza.

Morbide e invisibili sotto il reggiseno.

Realizzate in due versioni tra cui una specifica per la notte.



Le coppette assorbilatte monouso di Avent sono realizzate in multistrato che garantisce una buona traspirabilità.

Hanno uno strato in tessuto morbido e naturale che va a contatto con il seno, mentre la parte esterna è adesiva e impermeabile in modo da aderire perfettamente al reggiseno evitando gli spostamenti.

  • Strato superiore ultra morbido con barriera anatomica per tenere il seno sempre asciutto.

  • Strato ultra assorbente e imbottito ancora più comodo.

  • Parte interna ultra assorbente per evitare ogni imbarazzo.

  • Strato esterno ultra traspirante per evitare fastidi. Antiscivolo con striscia adesiva per tenere ferme le coppette.

  • Forma anatomica che permette di farle aderire in maniera ottimale al capezzolo.



Sono confezionate singolarmente per la massima igiene.

Hanno un diametro di circa 13,5 cm e garantiscono una buona assorbenza.

Sono piuttosto economiche la confezione da 60 coppette, + 2 coppette notte in omaggio, si può acquistare su Amazon a circa 6 - 7 euro in modalità Prime.

Coppette Assorbilatte Avent Notte



Le coppette assorbilatte Avent specifiche per la notte mantengono le caratteristiche proprie della versione "normale".

In più sono caratterizzate da una superficie più ampia e una parte interna più spessa per una maggiore capacità di assorbimento.

Visto che durante il sonno non è necessario mantenere l'invisibilità della coppetta sotto gli indumenti, Avent produce questa versione "maggiorata" che garantisce una assorbenza superiore durante la notte quando le perdite di latte possono essere maggiori a causa dell'allungamento dell'intervallo tra una poppata e l'altra.

Vengono vendute su Amazon in confezioni da 20 pezzi ad un prezzo di circa 6,5 € in modalità Prime.



PRO e CONTRO
Opinioni coppette assorbilatte Avent


PRO
  • Coppette Assorbilatte monouso con forma ergonomica che si adatta bene al capezzolo.
  • Molto morbide a contatto col la pelle.
  • Assorbono bene il latte lasciando il seno piuttosto asciutto
  • Sono piuttosto economiche.
CONTRO
  • Prodotto di qualità ottima ma, come riportato per gli altri modelli, vista la tipologia di oggetto, il livello di soddisfazione per il suo utilizzo è molto soggettivo e varia da donna a donna





Coppette Assorbilatte Medela


Forma anatomica e sagomata per una aderenza migliore.

Quattro stati assorbenti.

Buona assorbenza e delicate a contatto con la pelle.



Le coppette assorbilatte prodotte da Medela hanno caratteristiche molto simile al modello "giorno" di Avent.

Hanno uno strato esterno impermeabile con doppia fascia adesiva per una perfetta aderenza al reggiseno.

La forma è sagomata e anatomica per garantire una perfetta aderenza al capezzolo.

Realizzate in quattro strati garantiscono un'ottima assorbenza lasciando il seno asciutto.

Vengono vendute in confezioni da 60 pezzi ad un prezzo di circa 10,00 € in modalità Prime.



PRO e CONTRO
Opinioni coppette assorbilatte Medela


PRO
  • Molto morbide a contatto col la pelle.
  • Ottima assorbenza.
  • Sono delicate sulla e pelle e offrono una ottima traspirabilità.
CONTRO
  • Prodotto di qualità ottima ma, come riportato per gli altri modelli, vista la tipologia di oggetto, il livello di soddisfazione per il suo utilizzo è molto soggettivo e varia da donna a donna